Home/Le chicche di Verena/Decorare con le pigne

Decorare con le pigne

Eccoci qui, ormai il periodo delle vacanze natalizie è alle porte e in contemporanea arriva anche il momento di addobbare la casa in occasione delle feste.
Questo articolo è il primo di una serie che seguiranno per la creazione di decorazioni DIY (Do It Yourself) con materiali di riciclo e di facile reperibilità.
Quindi se sei stanca di utilizzare i soliti addobbi industriali, oppure vuoi condividere in maniera ancora più bella questo periodo con i piccoli di casa, questo articolo ed i futuri fanno al caso tuo!
Penso che le attività manuali fatte in compagnia dei bambini siano un modo per vivere momenti bellissimi e di crescita insieme a loro, creando così preziosi ricordi sia per noi che per i nostri cuccioli.

Iniziamo con le PIGNE.
La stagione prediletta per la raccolta delle pigne è l’autunno, occorre solo ritagliarsi un po’ di tempo per fare una passeggiata muniti di cestino di vimini e addentrarsi in qualche parco o boschetto alla ricerca delle pigne. Se però non avete trovato sufficienti pigne per le vostre creazioni qui troverete le nostre pigne sfuse per creare tutte le decorazioni che volete.

Con il riciclo delle pigne si possono ottenere tante creazioni belle ed originali!

Per rendere DIY il tuo Natale bastano poche cose:

  • le pigne
  • colla a caldo
  • forbici
  • vernice acrilica colorata
  • glitter
  • feltro
  • creatività!

Utilizzare le pigne per creare delle decorazioni per la casa può rivelarsi più semplice del previsto. Si possono pitturare, impreziosire con perline e strass, scomporre e riassemblare in nuove forme, arricchire con nastri colorati e in men che non si dica diventeranno le protagoniste degli addobbi per la nostra casa. 

Le proposte sono svariate, si può optare per addobbi da appendere all’albero di Natale, oppure per creazioni a forma di uccellini, elfi, babbo Natale e pinguini. Non solo. Si possono realizzare anche decorazioni per imbandire la tavola, come centrotavola e portacandele, oppure potrete realizzare l’immancabile ghirlanda da appendere alla porta!

Ecco alcuni esempi:

Alcuni simpatici alberelli da creare semplicemente pitturando con vernice acrilica verde una bella pigna della giusta forma. Incollarla poi su un vasetto in terracotta (che potete anch’esso pitturare del colore che preferite, tipo quelli dei cactus mignon) ed impreziosirlo con una stellina come puntale. Vernice spray lucida come finitura.

 Qui sotto una variante che si può creare con delle pennellate di vernice bianca:

Pigne e Glitter un’accoppiata perfetta!
Spennella la colla vinilica sulla pigna oppure trattala con la colla spray, subito dopo cospargila di glitter del colore e della dimensione che più ti piace. Una decorazione molto facile da realizzare e molto divertente per i bambini:

Con le pigne al naturale, possiamo creare decorazioni semplicemente applicando dei nastri o alcune piccole palline di lana:

Legando o incollando insieme le pigne al naturale (o colorate) su strutture da fioristi si possono creare delle ghirlande e dei festoni molto suggestivi:

Lascia libero sfogo alla fantasia e con quello che trovi in casa cartoncino, campanellini, nastrini, cordine, crea dei simpatici decori.
Con del pannolenci o con del feltro, ad esempio, si possono creare simpatici cappellini, manine o altri accessori per trasformare le pigne in simpatiche figure:

Ultima idea…anche per le più pigre…basta prendere un vaso di vetro o un contenitore trasparente, riempirlo di pigne e inserire una fila di lucine per l’albero di natale e il gioco è fatto!

Lasciati ispirare da tutte queste proposte e scegli la tua idea preferita.

Buona creazione!

 

2017-03-24T11:09:33+00:00